lunedì 20 febbraio 2017

Touch of Passion a Torino ...anticipo del risveglio della Passione di Primavera!

Vi annuncio una data fuori programma del seminario Touch of Passion a Torino: dal 3 sera al 5 marzo. Ci avete chiesto in molti ed ecco creata questa opportunità unica! 

Il Touch of Passion è un rituale tantrico la cui origine si perde nella notte dei tempi. Non assomiglia a nessun tipo di massaggio tantrico, infatti non lo è. Ci sono tanti modi per contattare l'energia sessuale e usarla per se stessi e per condividerla. 
Il Touch of Passion sveglia potentemente l'energia orgasmica, ristabilendo un fluire unico di energia che vibra a una frequenza diversa da quella abituale: la frequenza vibratoria della guarigione e della trasformazione di blocchi di energia in nuovi rivoli di energia vitale completamente rinnovata. 
Questo rituale, profondamente sacro, è arrivato in occidente direttamente dalle culture matriarcali ancora esistenti in alcune parti del mondo e con cui io e Giancarlo Tarozzi abbiamo fatto esperienze dirette. 

Siamo a contatto continuo con l'energia della Terra, il suo fuoco, la sua potenza trasformativa, rigenerativa, creativa. Questo contatto per molti rimane inconsapevole. Questa inconsapevolezza fa perdere l'opportunità di ricevere fino in fondo, come quando si lascia simbolicamente aperta la porta della prima sorgente di energia, vicino ai genitali.
Uno degli effetti della vita sessuale vissuta come semplice risposta a stimoli eccitanti è sentire di "funzionare al minimo", osservare cali di desiderio, dimentircarsi della capacità di sentire cosa accade realmente nel corpo e nella sua energia. L'energia dà vita alla materia...

Il Touch of Passion è un tuffo immediato e profondo nel risveglio dell'energia orgasmica che a me personalmente ha contributi a cambiare il rapporto con la capacità di ascoltare il mio corpo e la sua manifestazione sessuale.
 
Chi vuole saperne di più scriva subito a segreteria@sciamanesimo.eu 
Vi aspettiamo!

venerdì 10 febbraio 2017

One Experience© per manifestare nella realtà ciò che sei e vuoi!



Percepire aspetti più sottili della realtà è possibile e questo può accadere in tante condizioni dell’essere. I condizionamenti dei media e del vivere sociale tendono a mantenere l'attenzione delle persone solo verso certe emozioni, certi stimoli condizionati, certi tipi di scelte personali. Ad esempio è più facile comunicare attraverso le paure e le preoccupazioni, piuttosto che condividendo ciò che vogliamo, desideriamo, amiamo, etc.

La One Experience© è  un "viaggio" che dura nove giorni e offre l'opportunità di fare piazza pulita di tutti i condizionamenti, le credenze e gli schemi limitanti accumulati nel corso della propria esistenza nelle varie aree della vita: nascita, morte, sessualità, paure, rapporto coi genitori, ecc.




Quando in un'esperienza come la One Experience© si riassapora la libertà interiore, del proprio potere personale, della capacità di creare la propria realtà, i confini della mente diventano più sottili

Il controllo della mente automatica sulla tua vita si trasforma in desiderio di cavalcare la vita reale, che si esprime nelle novità di ogni momento, nell'affrontare le sfide, fluendo con la vita, nel dare realmente voce a ciò che sei nel profondo e manifestare più facilemente ciò che è in sintonia con la tua parte più reale e nascosta.

La prossima esperienza è in programma dal 24 febbraio al 5 marzo in un agriturismo nei pressi del lago di Bracciano. Provare per credere!

Diciasette anni fa ho scelto di vivere questa esperienza da allieva, prima che poi decidessi di apprendere da Gaincarlo Tarozzi a condurla, perchè non mi accontentavo più di come stava scivolando la mia vita, giorno dopo giorno, malgrado fossi convinta di vivere in modo consapevole. C'era una vocina dentro di insoddisfazione che è stata la molla positiva per scegliere di cambiare strada.

giovedì 9 febbraio 2017

Donne a seni nudi in Argentina a favore della libertà di manifestarsi come esseri "umane"...



Ieri migliaia di donne hanno manifestato in topless in diverse città dell’Argentina, dopo la notizia che alcune donne erano state multate in una spiaggia di Necochea perché prendevano il sole a “petto nudo”. Quegli stessi seni che si possono anche mostrare se stai allattando un neonato, diventano motivo di scandalo se semplicemente decidi di abbronzarli, stando dunque a petto nudo, come accade ai maschi. 

Chissà se un evento analogo potrebbe mai accadere in Italia, come espressione di solidarietà tra persone sconosciut, oltre che per agire attivamente, senza arrendersi a condizionamenti sociali superflui che nuocciono, come in questo caso, solo alla libertà e al benessere personale di sentirsi “interi”, piuttosto che frammentati e spenti. Mi augurerei di si con tutto il cuore!
La Natura, con gli esseri viventi che la abitano al di là degli esseri umani, non conosce lo scandalo o la vergogna…  

La mia personale azione per trasformare l'addormentamento sociale verso il tema della sessualità in consapevolezza, si esprime ogni volta che posso, sia attraverso seminari di crescita personale, come SessualMente 2.0, i mini seminari webinair su Sessualità Consapevole, il Touch of Passion  (seminario di gruppo e sessioni individuali), sia con l'adesione a campagne sociali internazionali come #freethenipple e "nuda contro la pornografia in rete".

Sono convinta che è sempre possibile dare voce a ciò in cui si crede per se stessi e per la realtà fuori, con l'energia dell'adolescente guerriero di tutte le Tradizioni che combatte "per" e mai "contro"...